BOOK AWARDS


Mi sembra doveroso cominciare augurando a tutti un buon 2013, che sia ricco di libri ^^

Ora, per tirare le somme del 2012 abbiamo deciso di consegnare degli Award. 
Le categorie sono le seguenti:


- Best Book 
- Best Male character
- Best Female character
- Best Villain
- Best couple
- Best Dystopic
- Best YA
- Best "Nihon kara"
- Best VM 18
- Worst Book
- Worst character
- Special Mention

Questi Award vengono assegnati a libri letti nel 2012, non importa se usciti in altri anni, l’importante è che siano stati letti nel 2012 ^^
Per i banner ho scelto di utilizzare le illustrazioni del talentuosissimo Benjamin Lacombe
Cominciamo ^^



Ero molto incerta, diciamo che a dicembre ancora non avevo un libro che spiccasse così tanto fra tutti quelli letti, ero davvero indecisa. Poi durante il mio viaggio in Giappone per fare passare il tempo sull’aereo mi sono portata questo libro, e quando l’ho finito, non ho avuto più alcun dubbio. Il premio Best Book va a…

IL SOSPETTATO X – HIGASHINO KEIGO 

Un libro favoloso, pieno di colpi di scena, personaggi indimenticabili, una giallo che mette da subito tutte le carte in tavola, ma che non ci lascia dormire la notte chiedendoci “perché”.



Non ho dubbi nella scelta di questo Award. Il personaggio maschile che più mi ha conquistata nel 2012 è..

YUKAWA MANABU – IL SOSPETTATO X, Higashino Keigo

Allora, diciamo che Yukawa non mi è nuovo, ho visto alcune puntate della serie Galileo, serie trattta dalla novel di Higashino Keigo, dalla quale poi è stato scritto e fatto il film “Il sospettato X”. Il Professor Yukawa è un affascinante genio fisico che spesso viene chiamato per aiutare la polizia in indagini difficili. Il suo fascino, la sua arguzia, il suo saper studiare le persone, il suo fare un po’ sfottente e il suo “tic” d’aggiustarsi sempre gli occhiali sul naso fanno di lui un personaggio originale e molto affascinante. (ok, il fatto che il suo ruolo sia interpretato da Fukuyama Masaharu aiuta).




Questo premio va a un gruppo di giovani ragazze…

TOSHI, YUZAN, TERAUCHI e KIRARIN – REAL WORLD, Natsuo Kirino

Real World è un romanzo che senza queste Quattro ragazze non sarebbe decollato. Ognuna di loro ha una personalità ben definita e diversa l'una dall’altra le quali si mischiano perfettamente alla trama. Quattro ragazze con desideri e speranze diverse, ma con una cosa in comune… un omicidio che le farà deviare dalla monotona e regolare vita adolescenziale.  Mi sono affezionata ad ognuna di loro, forse un po’ di più a Terauchi se devo essere sincera.




Nessun dubbio.. questo premio va a…

WORNER – SCHEGGE DI ME, Tahereh Mafi

Quanto mi piacciono i bastardi, manipolatori, pronti a tutto per ottenere quello che vogliono. In più Worner ha quel qualcosa di viscido che a mio parere ci sta tutto. Insomma, Worner è un cattivo come si deve, speriamo solo nei prossimi libri non debba ricredermi.





Dopo tanto rimuginare devo dire che le coppie degli YA non mi convincono mai al 100%.. forse l’unica che averi potuto nominare era Gwen e Gideon di Rubinrot in quanto ho letto già tutta la trilogia.. ma neanche qua sono troppo convinta.. poi mi è tornata in mente un coppia che mi ha fatto sorridere..

MAX & KATRIN – IN CITTÀ ZERO GRADI, Daniel Glattauer

Una coppia adulta, fresca e divertente. Ricordo che mi hanno portato una ventata di freschezza e mi hanno fatto sorridere molto, quindi credo che il premio spetti veramente a loro.




Un genere che l’anno passato mi ha quasi ossessionato.. il premio per Best Dystopic va a..

DIVERGENT – VERONICA ROTH

Diciamo che nessuno dei libri YA con sfondo distopico che ho letto mi hanno convinta al 100%, nessuno ha saputo soddisfare la mia fame di sapere riguardo al tema. Ma Divergent è sicuramente quello che ho letto con più entusiasmo di tutti, la trama avvincente e il mondo creato da Veronica Roth hanno saputo rendere Divergent un libro valido, scritto davvero bene e meno monotono di altri.




Quasi senza dubbi posso assegnare il premio a..

HUNGER GAMES – SUZANNE COLLINS

Sicuramente uno dei libri del genere più chiacchierati di questo 2012. Prima la trilogia, poi l’uscita del film. Hunger Games, anche se non proprio qualcosa di nuovo e innovativo, è stato sicuramente lo Young Adult che più mi ha fatto battere il cuore, arrabbiare, tenere il fiato sospeso, ridere e sognare.




Non ho nessun tipo d’esitazione, consegno il premio a…

YOUGHISHA X NO KENSHIN – HIGASHINO KEIGO

Siore e siori questo per me è stato davvero un grandissimo colpo di scena. Credevo che per il 2012 il mio autore Giapponese fosse la Perfida Kirino, invece a dicembre, ad un mese dagli awards, Higashino Keigo ha sbaragliato la concorrenza con un libro assolutamente indimenticabile. Il sospettato X è un noir assolutamente da non perdere, posterò presto la recensione di questo favoloso libro.
 



Nessun premio assegnato per quanto mi riguarda a questa categoria, ho letto solamente due romanzi del genere, Mister 50 sfumature e Un mondo innocente di Ami Sakurai. Non mi sento di dare l’award a nessuno dei due, in quanto nessuno dei due mi è piaciuto. Sicuramente Roro, la nostra esperta, avrà qualcosa d’assegnare :P



E dopo i meriti ecco i demeriti. Solitamente sono una persona troppo entusiasta e che difficilmente non riesce ad apprezzare un libro, pochi casi mi hanno vista costretta a mollare una serie (vedi Twilight). Sono parecchio indecisa su due libri, forse gli unici ai quali ho dato un punteggio veramente basso nel blog. “Graziamo” Fallen e diamo il WROST BOOK a…

CINQUANTA SFUMATURE DI GRIGIO – E.L. JAMES

Nonostante sia stato il libro più chiacchierato, per quel che mi riguarda è stato un PHAIL assoluto.
Un libro mediocre, con uno stile di scrittura da prima elementare, una lettura blanda, superficiale, che non richiede nessun tipo d’impegno nel leggerlo e proprio per questo adatto a qualsiasi tipo di pubblico. Sicuramente per quel che riguarda il marketing è stata una vera bomba, ma niente di più.




Credo di non avere dubbi.. mi hanno fatto venire voglia di bruciare il libro... il premio lo consegno a una coppia..

LUCE & DANIEL - FALLEN

Santo Cielo.. mi hanno fatto veramente venire il latte alle ginocchia, due personaggi scontatissimi, pallosi, innamorati da far venire il vomito e prevedibili.



Per chiudere in bellezza, voglio dare un premio, uno Special Mention a un libro davvero speciale che ho scoperto nel mio ultimo viaggio in Giappone. Questo Award va a..

みさおとふくまる – MIYOKO IHARA

Misao to Fukumaro (Misao e Fukumaru) è la conferma che un libro per emozionarci non debba essere solo un fiume di parole. Miyoko Ihara con degli splendidi scatti è riuscita a scaldare il mio cuore e farmi davvero commuovere. La storia di sua madre e di Fukumaru non ha bisogno di parole, va solo osservata attraverso gli occhi della figlia, che grazie alla sua macchina fotografica ne fa delle immagini indimenticabili.

E per il 2012 questo è tutto! Vi auguro un 2013 pieno di libri e soddisfazioni!

:3



1 commenti:

  1. Silvia Leggiamo ha detto...

    Su Warner la pensiamo allo stesso modo :P
    Ho appena pubblicato la mia classifica!

Post a Comment