La Bussola D'Oro - Philip Pullman


Titolo Originale:
Northern Lights
Editore: Salani Editore
Pagine: 352
Costo: 18.00 € / 27.00 CHF

Genere:
Fantasy

Rating: -

Ma tu pensa ad Adamo ed va come una specie di numero immaginario, come la radice quadrata di meno uno; non potrai mai vedere nessuna prova concreta della sua esistenza, ma se la includi nelle tue equazioni potrai calcolare tutta una serie di cose che in sua assenza non si potrebbero neppure concepire.

Queste materie oscure - Trilogia


1. La Bussola D'Oro
2. La Lama Sottile
3. Il Cannocchiale d'Ambra
 
Trama

Lyra Belacqua è una ragazzina di 11 anni, cresciuta in Inghilterra presso il Jordan College di Oxford ed è accompagnata da un daimon, come tutte le persone che conosce. Il suo si chiama Pantalaimon. Adora scorrazare per la città con Roger Parslow e litigare con i bambini gyziani. La sua vita cambierà quando un giorno, origliando una conversazione tra i professori del college e suo zio, Lord Asriel, scoprirà l'esistenza di un'entità nota come Polvere. Da un lato Lord Asriel sfugge ad un tentato assassinio da parte del Magisteriu, una potente organizzazione simile alla chiesa cattolica. Dall'altra i bambini cominciano a sparire, ad Oxford come nel resto del monto, rapiti dai misterioi Ingoiatori.

Recensione

Questo è un libro che inizialmente puo passare per una storia creata per un pubblico di bambini, ma che nasconde diversi risvolti curiosi. Prima di tutto l'idea del daimon è davvero interessante: una sorta di spirito dall'aspetto animale che segue la persona durante tutta la sua vita, inseparabile. Al raggiungimento di una certa età il daimon si fissa su una forma animale ben precisa. Il daimon di Lord Asriel per esempio è un felino, mentre Pantalaimon è ancora instabile nelle sue trasformazioni. Lyra si troverà catapultata in un viaggio che la porterà a fidarsi di alcune persone per poi doverne diffidare completamente, e a farsi nuovi amici, come l'oro Iorek Byrnison e la strega Serafina Pekkala. Per ora ho letto solo il primo libro della saga, ma promette decisamente bene.

Voto


Curiosità

Nel 2007 è uscito il film de "La Bussola D'Oro", prodotto dalla New Line, con Dakota Blue Richards nel ruolo di Lyra, affiancata da attori famosi come Daniel Craig (Lord Asriel), Nicole Kidman (Ms. Coulter) ed Eva Green (Serafina Pekkala). Il film è piaciuto molto all'autore ma non ci è mai stato un seguito, probabilmente dovuto alle reazioni negli ambienti cattolici che si sono visti troppo rappresentati (in modo negativo) dal Magisterium 


1 commenti:

  1. Owl Fluffy ha detto...

    Trovo che questo libro sia davvero molto bello! Anche se è, o almeno l'hanno catalogato, come un libro per ragazzi, ci sono alcune tematiche che svolgendosi e sviluppandosi sui tre libri saltano fuori, temi come il daimon-anima, la chiesa, l'amore. Mi è piaciuta davvero tanto la trilogia, appena avrò i soldini per comprarla sarà mia! Per quanto riguarda al film, carino, ma nulla di speciale, o almeno io lo ricordo così!

Post a Comment